Com'è fatto un apparecchio acustico? - Centriudito ...

Com’è fatto un apparecchio acustico?

Internamente, tutti gli apparecchi acustici contengono i seguenti componenti:

  • Microfoni che captano il suono;
  • Un chip computerizzato che elabora i suoni in base alle esigenze individuali che viene programmato dall’Audioprotesista;
  • Un amplificatore che rende più forti i suoni;
  • Un ricevitore che invia i suoni amplificati ed elaborati nell’orecchio;
  • Una batteria che alimenta il sistema.

Nonostante la loro similitudine, spesso tra i vari modelli ci sono differenze sostanziali nella qualità di elaborazione sonora e di discriminazione vocale. Di regola, maggiore è la qualità dello strumento, più naturale ed efficace sarà la sua riproduzione sonora.

Gli apparecchi si differenziano, per esempio, attraverso:

  • Ampiezza di banda: l’abilità nel captare frequenze più alte;
  • Regolazione automatica del volume: i suoni deboli saranno udibili e quelli forti rimangono confortevoli;
  • Sincronizzazione tra i due apparecchi: per un panorama sonoro bilanciato;
  • Soppressione del feedback: elimina i fastidiosi fischi;
  • Intelligenza artificiale: riconosce i contesti in cui si trova e automaticamente ottimizza le regolazioni per te;
  • Gestione del rumore: riconosce e riduce il rumore;
  • Elaborazione binaurale del segnale: permette una buona localizzazione;
  • Pulizia della voce: per agevolarne la comprensione.

Affidati a Centriudito e troverai a tua disposizione una gamma completa di sistemi acustici disponibili in varie forme, colori e dimensioni.

I nostri audioprotesisti ti proporranno la soluzione più indicata per le tue esigenze.

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.